I Consorzi di Tutela Formaggi e la Via gallica

Un giorno Charles de Gaulle disse: ’Come si può governare un paese che ha 246 varietà differenti di formaggio?’
Che dovrebbe dire allora l’Italia dove vengono prodotte circa 487 varietà di formaggi tra freschi e stagionati, di cui oltre 300 riconosciuti d’origine protetta. In termine di volume, l’Italia è la terza nazione europea per produzione di formaggio (1,3 milioni di tonnellate), dietro Francia (sempre loro) e Germania. La Lombardia è la regione che produce il maggior numero di formaggi, ben 137.

La Via Gallica attraversando la Padana Superiore ospita molti caseifici che producono parte di questa importante produzione.

Questo breve documento vuole riassumere i Consorzi a Tutela dei Produttori di alcuni dei più conosciuti formaggi italiani che incontriamo lungo la nostra dorsale, metteremo il link direttamente al sito del Consorzio citato per permettervi di avere sempre dati freschi, beh sì, come per i formaggi, ma nel senso di aggiornati e perché no anche le informazioni più ‘stagionate’:

Consorzio Tutela Formaggio Gongorzola DOP

  • Consorzio Tutela Formaggio Taleggio

https://www.taleggio.it/it/taleggio

  • Consorzio Tutela Formaggio Grana Padano

https://www.granapadano.it/it-it/il-grana-padano-dop-1.aspx

  • Consorzio Tutela Formaggio Monte Veronese

http://www.monteveronese.it/it/formaggio

  • Consorzio Tutela Formaggio Asiago

https://www.asiagocheese.it/