image_pdfimage_print

A pochi km dalla Via Gallica, nel Comune di Monteu da Po si trova il sito archeologico di Industria, città romana sorta in posizione strategica sulla riva destra del Po, quasi alla confluenza con la Dora Baltea, tra la fine del I secolo a.C. e l’inizio del I secolo d.C.
Il suo porto sul fiume rappresentò un fattore determinante anche per lo sviluppo dell’arte della lavorazione del bronzo.

L’abilità artistica di artigiani di origine greco-orientale ha prodotto oggetti e decorazioni bronzei di notevole raffinatezza oggi conservati presso il Museo di Antichità di Torino.

Ignorato per diversi anni tornò a destare interesse scientifico alla fine del secolo XIX, grazie all’opera di Ariodante Fabretti, direttore del Regio Museo Egizio e di Antichità, al quale si deve la ripresa delle ricerche.

Nel sito archeologico sono visibili l’area sacra con i due templi dedicati ad Iside e a Serapide, pozzi, sale di riunione, abitazioni per i sacerdoti, altari, abitazioni e botteghe artigiane affacciate sugli assi stradali.

La visita al sito è gratuita ma bisogna concordarla telefonicamente troverete tutti i dati a questo link del comune di Monteu da Po dal quale abbiamo attinto parte del testo.

Print Friendly, PDF & Email

Autore dell'articolo

Fabrizio Lupi
Fabrizio Lupi on

Co-Ideatore di Via Gallica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *